Gode dei diritti condominiali anche il proprietario del posto auto (Cass civ, sez. II, ord. n. 884/18)

Il proprietario del solo posto auto è un condomino a tutti gli effetti e non può essere escluso dall’uso e dal godimento delle parti comuni. Il proprietario del posto auto è tenuto a provvedere a sostenere i relativi costi in ragione dei millesimi posseduti. Tale diritto è confermato dalla Corte di Cassazione, Sez. II Civ.,Continua a leggere “Gode dei diritti condominiali anche il proprietario del posto auto (Cass civ, sez. II, ord. n. 884/18)”

Clausole limitative non trascritte nel regolamento condominiale (Cass. Civ., Sez. II, Sent. n. 6769/18)

Secondo la Cassazione Civile, Sez. II, Sentenza del 19/03/2018 n. 6769, è eccezione in senso lato quella sulla mancata trascrizione di una clausola del regolamento di Condominio riguardante i limiti alla destinazione delle proprietà esclusive, ed alla conseguente inopponibilità di tali limiti ai terzi acquirenti. Ciò significa che tale eccezione non è subordinata alla tempestivaContinua a leggere “Clausole limitative non trascritte nel regolamento condominiale (Cass. Civ., Sez. II, Sent. n. 6769/18)”

Il danno da occupazione di cortile condominiale (Cass. Sez. II civ., Ord. n. 30472/18)

In caso di occupazione senza titolo di un bene condominiale come il cortile, il danneggiato che agisce per il risarcimento è onerato della prova del pregiudizio sofferto. Così si è espressa la Cassazione con l’Ordinanza del 23 novembre 2018 n. 30472. Il proprietario di un appartamento in un Condominio pretendeva riconoscersi il proprio diritto sull’areaContinua a leggere “Il danno da occupazione di cortile condominiale (Cass. Sez. II civ., Ord. n. 30472/18)”

Aspetto architettonico e decoro di sopraelevazioni (Cass., Sez. VI Civ., Ord. n. 22156/18)

La Corte di Cassazione, Sez. VI Civile, con l’Ordinanza del 12 settembre 2018 n. 22156 spiega la differenza tra il concetto relativo all’aspetto architettonico e quello relativo al decoro architettonico. In un Condominio, il proprietario dell’ultimo piano ha il diritto di sopraelevare l’edificio ma deve rispettare quanto previsto dall’art. 1127 c.c. per il limite dell’aspettoContinua a leggere “Aspetto architettonico e decoro di sopraelevazioni (Cass., Sez. VI Civ., Ord. n. 22156/18)”

Posti auto condominiali secondo Cass. Sez. II Civ., Sent. n. 16698/17

In tema di posti auto condominiali, la principale verifica attiene alla applicabilità della disciplina di conformità catastale, all’art. 29, comma 1 bis, L. 27 febbraio 1985 n. 52, così come modificato dall’art. 19, comma 14, D.L. 31 maggio 2010 n. 78 convertito con L. 30 luglio 2010 n. 122. L’art. 1117, comma 1, n. 2,Continua a leggere “Posti auto condominiali secondo Cass. Sez. II Civ., Sent. n. 16698/17”